piano9logonero

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

CONTATTACI
info@piano9produzioni.it
WHATSAPP
+39 327 1933179

Associazione di Promozione Sociale
Rivolta a filmmakers e produzioni indipendenti

linea
linea2
piano9logobianco

facebook
instagram
twitter
linkedin
youtube
whatsapp
messenger

Sognatori per vocazione

Piano9produzioni.it - Associazione di promozione sociale | @ ALL RIGHT RESERVED | Powered by Vito Sugameli

5 storie di sceneggiatura che ti motiveranno a scrivere la tua

03-07-2022 20:48

Aurora Tamigio

Curiosità, Fare un film, Sceneggiatura,

5 storie di sceneggiatura che ti motiveranno a scrivere la tua

In cerca di motivazione? Ecco 5 storie di sceneggiature famose, che puoi usare per convincerti a scrivere la tua.

Stai scrivendo la storia per il tuo film ma nessuno sembra capirla? Non disperarti, la storia del cinema è piena di capolavori incompresi: nel 1969 la sceneggiatura di 2001: Odissea nello spazio è stata snobbata agli Oscar ed è successo di nuovo nel 1978 a Star Wars e… un mucchio di altre volte! Scherzi a parte, le avventure degli sceneggiatori e degli autori più famosi della storia del cinema - sì, proprio quelli che oggi sono i nostri idoli - possono insegnarci moltissimo in tema di ispirazione e tenacia. Se sei in un momento di crisi e passi ore a guardare il cursore lampeggiante sullo schermo del tuo pc… fai una pausa e leggi queste 5 storie di sceneggiature famose, che puoi usare per motivarti mentre scrivi la tua.

5-storie-di-sceneggiatura-per-scrivere-la-tua.jpeg

Scrivi di quello che ti interessa

Come ha fatto Spike Lee quando ha iniziato a scrivere la sceneggiatura di He Got Game. A metà anni ’90 Spike è reduce da un momento di sfiducia in sé stesso: dopo i successi di Lola Darling e Fa’ la cosa giusta, ha accumulato una serie di flop al botteghino come Crooklyn e Clockers. Così una sera sua moglie Tonya Linett Lewis, vedendolo giù di morale e incapace di dedicarsi a un nuovo progetto, gli dà un consiglio: scrivi di quello che ti interessa, di quello che più ti diverte, scrivi il film che vorresti vedere al cinema. E Spike Lee, da grande appassionato di basket - è tifoso sfegatato dei NY Knicks e non si perde una partita - decide di imbarcarsi in una nuova avventura: scrivere la sceneggiatura di un film sportivo. Nasce lo script di He Got Game, che certamente conosci anche se non segui la pallacanestro. Se sei in un momento di stallo e non sai di cosa scrivere, pensa alle tue passioni e a quello che conosci bene: magari da lì arriverà la tua prossima idea.

5-storie-di-sceneggiatura-per-scrivere-la-tua.webp

Scrivere con un amico è meglio

Alla fine degli anni ’90 due amici si trovano per scrivere una sceneggiatura: la storia di un ragazzo di South Boston dotato di un’intelligenza fuori dal comune. Nel cast immaginano amici e parenti, il set sarà composto dai luoghi in cui sono cresciuti e anche per la regia vogliono un loro amico. La vicenda ti dice qualcosa? Ci credo, è la storia di Will Hunting, cult diretto da Gus Van Sant e sceneggiato dai suoi cari amici Ben Affleck e Matt Damon (che si  conoscono dai tempi della scuola superiore). In seguito la sceneggiatura di Will Hunting desta l’interesse della produzione che affianca ai due giovani scrittori un professionista: William Goldman (autore degli script di Tutti gli uomini del presidente, Misery non deve morire) nel ruolo di script supervisor, per dare una bella revisione al testo. A oggi, però, Goldman ammette di avere lavorato solo da advisor alla sceneggiatura di Will Hunting: a tutti gli effetti, quindi, è l’opera di due amici. Te lo dico per esperienza: scrivere con un amico è molto più divertente che farlo da solo; inoltre in due raddoppierete gli immaginari e avrete molto più materiale a disposizione.

Non credere a chi dice «Il libro è sempre meglio del film»

Hai uno scrittore che ami e il tuo sogno è trasporre un suo libro? Stai certo che qualcuno arriverà a dirti «Lascia perdere, che poi è sempre meglio il libro»: ma tu non crederci! A fine anni ’80 Frank Darabont era ancora un semi-esordiente e, da grande fan di Stephen King, la sua massima ambizione era adattare una delle sue storie preferite, il primo racconto della raccolta del 1982 Stagioni Diverse: La primavera della speranza - Rita Hayworth e la redenzione di Shawshank. Nel 1983 Darabont ottiene da King il permesso di adattare il racconto; lo scrittore, infatti, è sempre sempre stato un sostenitore degli autori esordienti e la sua politica è di concedere ai principianti, che necessitano di un biglietto da visita sul cinema, i diritti sui suoi racconti per un dollaro. Nasce così la sceneggiatura di Le ali della libertà, capolavoro del cinema con Tim Robbins e Morgan Freeman.

256f378b7a8d601aac0ca31ee24209c1.jpegthe_shawshank_redemption_1994_8.jpegthe_shawshank_redemption_1994_1.jpeg

Dai fiducia all’ispirazione

Richard Curtis, sceneggiatore della famosissima commedia romantica Notting Hill, ha dichiarato che l’idea per questo indimenticabile film gli è venuta a partire da una fantasia, un pensiero assurdo che ha avuto un giorno come tanti: «Cosa accadrebbe se un giorno mi presentassi a casa dei miei amici, dove ceno una volta a settimana, con la persona più famosa del momento, un’attrice o una popstar tipo Madonna?». Tutto è nato da qui. Richard Curtis ha iniziato a immaginare la situazione, a come avrebbero reagito i suoi amici, a cosa sarebbe successo durante la cena: ed ecco la sceneggiatura di Notting Hill. Una storia che ha origine da un’intuizione, dall’ispirazione del momento. Dai fiducia alle idee di tutti i giorni, accogli ogni suggerimento della tua vita quotidiana e attribuisci un valore a scrivere di quello che conosci quanto a immaginare ciò che ti sembra impossibile: dall’unione di questi due aspetti, può arrivare una grande storia.

attori-notting-hill-1024x576.jpeg

E se l’idea non arriva? Prenditi tempo

Ogni volta che Roberto Benigni e Massimo Troisi si vedevano per  scrivere la sceneggiatura di Non ci resta che piangere finivano per ritrovarsi senza idee e non producevano niente, nemmeno una riga di script. Così hanno chiesto alla produzione altro tempo per farsi venire l’ispirazione e scrivere, finalmente, il copione. Sono anche stati in ritiro a Cortina d’Ampezzo per un mese e poi al mare e infine in Val d’Orcia. Dopo tutto questo tempo, la storia era comunque esile ma sul foglio c’era un’idea: due uomini, nel 1492, decisi a fermare Cristoforo Colombo prima che parta per le Americhe. Non disperarti se l’idea non arriva subito: prenditi tempo, riflettici su e… tieniti pronto ad afferrare un’intuizione non appena fa capolino. Se poi l’idea è buona, il resto arriverà da sé.

Conoscevi queste storie di sceneggiature? Spero che leggerle ti abbia fatto tornare la motivazione per scrivere. Se hai una storia nel cassetto che vuoi trasformare in uno script, contattaci: non vediamo l’ora di leggerla. 


DISCLAIMER
Piano9 è un'associazione di promozione sociale che opera nel settore della promozione audiovisiva, rivolgendo i propri servizi ai propri soci/tesserati. Le entrate, che consentono il sostentamento dell’associazione ed il corretto svolgimento delle proprie attività, sono costituite in buona parte dalle quote di tesseramento dei soci.


facebook
instagram
twitter
linkedin
youtube
whatsapp
messenger
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder